Pieve a Socana, il sito e i suoi tesori: educare alla bellezza, al rispetto e “all’estetica della cittadinanza” (Novità 2021-22)

Durata e Prezzi :
Costo individuale laboratorio: 30 €
L’attivazione delle proposte in oggetto prevede un minimo di 15 partecipanti ed un massimo di 30.
Il costo è comprensivo di biglietto di ingresso alla struttura.
Destinato a
- III Scuola secondaria di 1° grado
- I e II Scuole superiori

Archeologia ed educazione civica

FASE INTRODUTTIVA – Il progetto intende proporre alla riflessione comune una visione allargata dell’articolo 9 della Costituzione, esaminando in particolare l’interpretazione dinamica del patrimonio culturale e del paesaggio contenuta nell’articolo. Il concetto di «estetica della cittadinanza» propone una chiave utile a rileggere i princìpi fondamentali della Costituzione: la frequentazione del patrimonio culturale stimola le competenze di cittadinanza, promuove il valore del bene comune, incoraggia la pratica dell’ascolto e della solidarietà; l’esperienza del patrimonio, nelle sue varie forme, attiva nell’osservatore competenze relazionali ed arricchisce il bagaglio emozionale. Attraverso suggerimenti didattici e strategie educative, l’esperienza si propone di offrire un bagaglio di strumenti per ispirare nei giovani il valore della cittadinanza estetica.

FASE ESPLORATIVA – visita guidata al sito di Pieve a Socana e al Museo Archeologico del Casentino per verificare sul piano pratico i concetti appresi in classe durante la prima fase: lo studio del sito e dei reperti, l’educazione al bene culturale, l’esperienza del patrimonio artistico e paesaggistico.

FASE ELABORATIVA – partendo dall’eterogeneità del sito visitato, la pieve di origine romanica e resti dell’antico tempio etrusco, analizzeremo i concetti di reimpiego e urbanizzazione. Verrà presentato agli studenti il tema di riqualificazione urbana e conservazione del paesaggio, attraverso l’analisi di casi di successo presenti nel territorio casentinese e non. Al termine dell’attività, verrà lasciato un piccolo omaggio a tutti i partecipanti.

 

Le proposte che siamo a presentare di seguito hanno come obiettivi specifici:

- favorire i processi relazionali degli alunni in un contesto accogliente

- rafforzare negli studenti un senso di appartenenza ad un percorso didattico comune

- fornire spunti di osservazione e riflessione sul periodo storico preso in esame

- sensibilizzare verso temi di Educazione Civica, con particolare attenzione a quello della sostenibilità.

Il raggiungimento degli obiettivi specifici avverrà attraverso l’articolazione delle proposte in oggetto in tre fasi distinte, da svolgersi sia in aula che nelle strutture di nostra gestione:

- fase introduttiva/informativa, attraverso la quale gli alunni si approcceranno al tema in oggetto, partendo dal proprio percorso didattico ma familiarizzando anche con concetti e contenuti nuovi;

- fase esplorativa, con cui verificare sul piano fattivo i contenuti appresi in fase informativa calandoli in un contesto particolare;

- fase elaborativa, durante la quale, partendo dagli spunti forniti, si approcciano temi di interesse collettivo (educazione civica) e attuale (sostenibilità).

Contatto diretto Museo Archeologico del Casentino

  • +0575 595486
  • info@arcamuseocasentino.it
  • www.arcamuseocasentino.it
  • Via Berni, 21 - Bibbiena (Ar)

Sei interessato ad altre attività?